venerdì 4 novembre 2011

Squali alle Hawaii

Le Hawaii, si sa, sono nel mezzo dell'Oceano Pacifico. Sono acque tutt'altro che tranquille, poco protette, non come quelle piatte e trasparenti delle Maldive o della Polinesia Francese. No, qui l'Oceano fa sul serio e onde gigantesche si infrangono fin sulla riva, specialmente d'inverno.
Ci sono naturalmente anche insenature tranquille adatte alla balneazione e accessibile a famiglie con bambine, ma le Hawaii sono soprattutto riconosciute per il mito degli sport acquatici, in testa a tutti il Surf, seguito da Windsurf, Kite Surf, Stand up Paddle, per continuare con il Body Surf..etc..etc..etc..di certo non si scia da queste parti.
E chi si immerge nelle acque hawaiiane deve anche essere consapevole che sarà in ''buona'' compagnia. Diversi esemplari di squali circolano da queste parti, alcuni neanche troppo docili, come i i tiger sharks o i grey sharks. Mentre di white sharks non se ne vedono, per fortuna.
Molti di questi docili animaletti si avvicinano anche alla riva, attratti soprattutto dai detriti che dalla sabbia vengono trascinati a mare nelle giornate piovose. E attratti anche dai surfisti, che nella loro classica posa da 'ricerca di onda', assomigliano tanto ai leoni marini che sono cibo prediletto dei nostri amici pescecani.
L'aspetto più interessante della vicenda è che la maggior parte dei vacanzieri o dei residenti hawaiiani poco si cura della possibile presenza. Io stesso quando mi spingo molto a largo con il mio windsurf, sono cosi preso e concentrato che non mi preoccupo tanto quando casco in acqua e annaspo nel tentativo di recuperare la vela, nonostante quanto più lontani si è dalla riva, tanti più e più grandi sono gli squali.
Ma tant'è, ci si fa l'abitudine. Se fossi stato in Puglia e qualcuno mi avesse detto che un paio di allegri squali tigre bazzicavano nell'adriatico, non mi sarei immerso nemmeno per recuperare 1 milione di euro, mentre qui mi immergo gratis....
Questo è un segnale comune da queste parti, non è molto rassicurante ma è sempre meglio di niente...


L'ultimo attacco mortale alle Hawaii risale al 2004 e quello precedente ancora al 1992.

http://www.repubblica.it/2004/d/sezioni/esteri/squalo/squalo/squalo.html

Un dato che comunque rappresenta una evidenza del fatto che, per quanto siamo suggestionati dalla loro pericolosità, in realtà gli squali per gli uomini sono molto meno pericolosi di quanto lo siano gli uomini per gli squali.

Di seguito una statistica che mette in relazione gli attacchi di squali con le attività in acqua svolte dall'uomo; è evidente la correlazione tra il surf e gli attacchi stessi.



Su questo link infine potete dare un occhiata alle specie più comuni di squali che frequentano le acque dell'arcipelago, offshore and inshore.

http://www.hawaiisharks.com/specieslist.html

9 commenti:

  1. Ale, di squali (e molto più pericolosi) ne circolano anche a Milano e nelle aziende brutalizzate dalla ricerca del profitto... come ben sai!!! :-))) Quindi goditi questi, se non altro il panorama che ti accompagna è di tutt'altro livello! ;))))

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Ciao Ale, ho trovato interessante il tuo intervento....
      e ancora di più il fatto che tu abbia deciso di cambiare la tua vita andando a vivere niente che meno alle Hawaii!! Ti ammiro moltissimo...vorrei poterti fare altre domande di pura curiosità.

      Elimina
    2. ciao Aurora, mi era sfuggito il tuo commento. a distanza di 5 mesi ma...domanda pure!

      Elimina
  3. ciao alex...vorrei chiederti un'informazione.... ti ringrazio prima di tutto per aver fornito la tua esperienza che è molto interessante e motivante per chi si è scocciato di vivere da queste parti...sono pugliese e stavo pensando di trasferirmi tra australia e hawaii...volevo sapere sulla questione lavoro come funziona.....
    ti ringrazio in anticipo per la risposta

    RispondiElimina
  4. ciao giovanni, semplice. per lavorare devi avere un permesso di lavoro, che tuttavia negli US di questi periodi è quasi impossibile ottenere.
    puoi recuperare info piu precise sul sito dell'ambasciata americana in Italia, lo trovi con una semplice ricerca google.

    RispondiElimina
  5. a te
    http://italian.italy.usembassy.gov/visti.html

    RispondiElimina
  6. Ciao Ale, vorrei trasferirmi a vivere per sempre a Maui, mi poresti dare dei consigli? Grazie. Gianluca.
    Lavoro, vita ecc...e com'è la gente, la vita è stressante come qui?? o si vive???

    RispondiElimina
  7. ciao mi chiamo anna vivo in California sono in pensione e' vorrei vivere nelle Hawaii perfavore mandami indirizzi dove posso incontare un afitto modesto per me e; mio figlio di anni 27, lui sta cerando un lavoro ci aiuti grazie scrivami qui' anna_castiello64@yahoo.com

    RispondiElimina